RISARCIMENTO DEL DANNO

Furto dai ponteggi, no al risarcimento se il condomino aveva votato contro l’allarme

28 Gennaio 2013

Corte di cassazione - Sezione III civile - Sentenza 28 gennaio 2013 n. 1890

Il condomino che subisce un furto in appartamento con l’ingresso dei ladri saliti dalle impalcature esterne non ha diritto al risarcimento se in assemblea ha votato per non dotare i ponteggi di allarme. Lo ha stabilito la Corte di cassazione con la sentenza 28 gennaio 2013 n. 1890 respingendo il ricorso di un proprietario che aveva chiesto 30milioni di lire di risarcimento all’impresa ed al condominio.
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi

Non sei abbonato e vuoi sapere come fare?

Abbonati