CONTRATTI

Leasing, l’utilizzatore risponde della falsa dichiarazione

28 Novembre 2013

Corte di cassazione - Sezione III civile - Sentenza 28 novembre 2013 n. 26687

Nel contratto di leasing l’insolvenza del fornitore del bene non ricade sulla società di leasing ma sull’utilizzatore se questo ha firmato l’avvenuta ricezione del bene che invece non è mai stato consegnato. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 26687/2013, rigettando il ricorso di un medico ginecologo contro la condanna al pagamento di 138 milioni di lire oltre interessi, per il leasing di un ecografo. Secondo il sanitario egli avrebbe subito un raggiro che l’avrebbe indotto ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi

Non sei abbonato e vuoi sapere come fare?

Abbonati