Passaggio coattivo a favore di fondo non intercluso
Codice civile
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 4 aprile 1942, n. 79
Codice civile. [codice civile]
Approvato con R.D. 16 marzo 1942, n. 262

LIBRO TERZO. Della proprietà - TITOLO SESTO. Delle servitù prediali - CAPO SECONDO. Delle servitù coattive - SEZIONE QUARTA. Del passaggio coattivo
Articolo 1052
Passaggio coattivo a favore di fondo non intercluso

Le disposizioni dell'articolo precedente si possono applicare anche se il proprietario del fondo ha un accesso alla via pubblica, ma questo è inadatto o insufficiente ai bisogni del fondo e non può essere ampliato.

Il passaggio può essere concesso dall'autorità giudiziaria solo quando questa riconosce che la domanda risponde alle esigenze dell'agricoltura o della industria.

 

-----
E' costituzionalmente illegittimo l'art. 1052, secondo comma, nella parte in cui non prevede che il passaggio coattivo di cui al primo comma possa essere concesso dall'autorità giudiziaria quando questa riconosca che la domanda risponde alle esigenze di accessibilità di cui alla legislazione relativa ai portatori di handicap - degli edifici destinati ad uso abitativo. (C. cost. 10.05.1999, n. 167 sentenza, G.U. 19.05.1999, n. 20, Prima Serie Speciale).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vetrina