Divisione dei frutti
Codice civile
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 4 aprile 1942, n. 79
Approvazione del testo del Codice civile. [Codice civile]
Approvato con R.D. 16 marzo 1942, n. 262

LIBRO PRIMO. Delle persone e della famiglia - TITOLO SESTO. Del matrimonio - CAPO SESTO. Del regime patrimoniale della famiglia - SEZIONE TERZA. Della comunione legale
Articolo 199
Divisione dei frutti
Abrogato

[Quando il matrimonio e' sciolto, i frutti della dote, naturali o civili, si dividono fra il coniuge superstite e gli eredi dell'altro in proporzione di quanto e' durato il matrimonio nell'ultimo anno o nell'ultimo periodo di maturazione o di scadenza dei frutti, se questo periodo e' superiore all'anno.

L'anno o il periodo si computa dal giorno corrispondente a quello del matrimonio].

(1)

 

-----

(1) Il presente articolo è stato abrogato dall'art. 77 L. 19.05.1975 n. 151.