Diritti della moglie
Codice civile
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 4 aprile 1942, n. 79
Approvazione del testo del Codice civile. [Codice civile]
Approvato con R.D. 16 marzo 1942, n. 262

LIBRO PRIMO. Delle persone e della famiglia - TITOLO SESTO. Del matrimonio - CAPO SESTO. Del regime patrimoniale della famiglia - SEZIONE TERZA. Della comunione legale
Articolo 208
Diritti della moglie
Abrogato

[La moglie che ha ottenuto la separazione della dote ne ha la libera amministrazione.

La dote rimane inalienabile, e le somme che la moglie riceve in soddisfazione di essa sono dotali e si devono impiegare con l'autorizzazione giudiziale.

Nel caso in cui occorre provvedere a norma dell'art. 187, il tribunale puo' autorizzare l'alienazione anche se il marito non consente].

(1)

 

-----

(1) Il presente articolo è stato abrogato dall'art. 77 L. 19.05.1975 n. 151.