Evizione della cosa assegnata
Codice civile
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 4 aprile 1942, n. 79
Codice civile. [codice civile]
Approvato con R.D. 16 marzo 1942, n. 262

LIBRO SESTO. Della tutela dei diritti - TITOLO QUARTO. Della tutela giurisdizionale dei diritti - CAPO SECONDO. Dell'esecuzione forzata - SEZIONE PRIMA. Dell'espropriazione - PARAGRAFO TERZO. Effetti della vendita forzata e dell'assegnazione
Articolo 2927
Evizione della cosa assegnata

L'assegnatario, se subisce l'evizione della cosa, ha diritto di ripetere quanto ha pagato agli altri creditori, salva la responsabilità del creditore procedente per i danni e per le spese.

L'assegnatario conserva le sue ragioni nei confronti del debitore espropriato, ma non le garanzie prestate da terzi.

Vetrina