Diritti e doveri del figlio
Codice civile
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 4 aprile 1942, n. 79
Codice Civile
Approvato con R.D. 16 marzo 1942, n. 262

LIBRO PRIMO. Delle persone e della famiglia - TITOLO NONO. Della responsabilità genitoriale e dei diritti e doveri del figlio - Capo I. Dei diritti e doveri del figlio
Articolo 315 Bis
Diritti e doveri del figlio

Il figlio ha diritto di essere mantenuto, educato, istruito e assistito moralmente dai genitori, nel rispetto delle sue capacità, delle sue inclinazioni naturali e delle sue aspirazioni.

Il figlio ha diritto di crescere in famiglia e di mantenere rapporti significativi con i parenti.

Il figlio minore che abbia compiuto gli anni dodici, e anche di età inferiore ove capace di discernimento, ha diritto di essere ascoltato in tutte le questioni e le procedure che lo riguardano.

Il figlio deve rispettare i genitori e deve contribuire, in relazione alle proprie capacità, alle proprie sostanze e al proprio reddito, al mantenimento della famiglia finché convive con essa. 

(1) (2) (3)

 

-----

(1) Il presente articolo è stato inserito dall'art. 1, comma 8, L. 10.11.2012, n. 219 con decorrenza dal 01.01.2013.

(2) La rubrica del Titolo IX cui appartiene il presente articolo è stata così sostituita dall'art. 7, comma 10, D.Lgs. 28.12.2013, n. 154 con decorrenza dal 07.02.2014Si riporta di seguito il testo previgente: "Della potestà dei genitori e dei diritti e doveri del figlio".

(3) Il Capo I cui appartiene il presente articolo è stato inserito dall'art. 7, comma 11, D.Lgs. 28.12.2013, n. 154 con decorrenza dal 07.02.2014. 

Vetrina