Eredità devolute a persone giuridiche o ad associazioni, fondazioni ed enti non riconosciuti
Codice civile
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 4 aprile 1942, n. 79
Codice Civile
Approvato con R.D. 16 marzo 1942, n. 262

LIBRO SECONDO. Delle successioni - TITOLO PRIMO. Disposizioni generali sulle successioni - CAPO QUINTO. Dell'accettazione dell'eredità - SEZIONE PRIMA. Disposizioni generali
Articolo 473
Eredità devolute a persone giuridiche o ad associazioni, fondazioni ed enti non riconosciuti

L'accettazione delle eredità devolute alle persone giuridiche o ad associazioni, fondazioni ed enti non riconosciuti non può farsi che col beneficio d'inventario.

Il presente articolo non si applica alle società. (1)

 

-----

(1) Il presente articolo è stato così sostituito dall' art. 1 L. 22.06.2000 n. 192 (G.U. 12.7.2000, n. 161). Si riporta, di seguito, il testo precedente:

"473. Eredità devolute a perone giuridiche.

L'accettazione delle eredità devolute alle persone giuridiche non può farsi che col beneficio d'inventario, osservate le disposizioni della legge circa l'autorizzazione governativa.

Questo articolo non si applica alle società ".