Concorso di figli legittimi e naturali
Codice civile
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 4 aprile 1942, n. 79
Codice civile. [codice civile]
Approvato con R.D. 16 marzo 1942, n. 262

LIBRO SECONDO. Delle successioni - TITOLO PRIMO. Disposizioni generali sulle successioni - CAPO DECIMO. Dei legittimari - SEZIONE PRIMA. Dei diritti riservati ai legittimari
Articolo 541
Concorso di figli legittimi e naturali
Abrogato

[Quando, oltre ai figli legittimi, il defunto lascia figli naturali, la quota di patrimonio complessivamente riservata e' di due terzi. Su tale quota ogni figlio naturale consegue meta' della porzione che consegue ciascuno dei figli legittimi, purche' complessivamente la quota di questi ultimi non sia inferiore al terzo del patrimonio. I figli legittimi hanno facolta' di pagare in danaro o in beni immobili ereditari, a giusta stima, la porzione spettante ai figli naturali.]

(1)

 

-----

(1) Il presente articolo è stato abrogato dall'art. 177, L. 19.05.1975, n. 151.

 

Vetrina