Pene accessorie: specie
Codice penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 26 ottobre 1930, n. 251
Codice Penale
Approvato con R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398

LIBRO PRIMO. Dei reati in generale - TITOLO SECONDO. Delle pene - CAPO PRIMO. Delle specie di pene, in generale
Articolo 19
Pene accessorie: specie

Le pene accessorie per i delitti sono:

1. l'interdizione dai pubblici uffici;

2. l'interdizione da una professione o da un'arte;

3. l'interdizione legale;

4. l'interdizione dagli uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese;

5. l'incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione;

5-bis. l'estinzione del rapporto di impiego o di lavoro; (2)

6. la decadenza o la sospensione dall'esercizio della responsabilità genitoriale. (1) (3)

Le pene accessorie per le contravvenzioni sono:

1. la sospensione dall'esercizio di una professione o di un'arte;

2. la sospensione dagli uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese. (1)

Pena accessoria comune ai delitti e alle contravvenzioni è la pubblicazione della sentenza penale di condanna.

La legge penale determina gli altri casi in cui pene accessorie stabilite per i delitti sono comuni alle contravvenzioni.

 

-----

(1) Il presente comma è stato così sostituito dall'art. 118, L. 24.11.1981, n. 689.

(2) Il presente numero è stato aggiunto dall'art. 5, comma 1, L. 27.03.2001, n. 97, con decorrenza dal 06.04.2001.

(3) Le parole “potestà dei genitori” sono state sostituite dalle parole “responsabilità genitoriale” ai sensi dell'art. 93, D.Lgs. 28.12.2013, n. 154, con decorrenza dal 07.02.2014.