Devastazione, saccheggio e strage
Codice penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 26 ottobre 1930, n. 251
Codice penale [codice penale]
Approvato con R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398

LIBRO SECONDO. Dei delitti in particolare - TITOLO PRIMO. Dei delitti contro la personalità dello Stato - CAPO SECONDO. Dei delitti contro la personalità interna dello Stato
Articolo 285
Devastazione, saccheggio e strage

Chiunque, allo scopo di attentare alla sicurezza dello Stato, commette un fatto diretto a portare la devastazione, il saccheggio o la strage nel territorio dello Stato o in una parte di esso è punito con la morte. (1) (2)

-----

(1) La pena di morte citata nel presente articolo è stata soppressa e sostituita dall'ergastolo in virtù del D.Lgs.Lgt. 10.08.1944, n. 224 e del D.Lgs. 22.01.1948, n. 21.

(2) Il D.L. 27.09.1999, n. 330 dispone che Il termine di durata massima delle indagini preliminari, nei procedimenti in corso anteriormente al 27.09.1999, aventi ad oggetto il reato di cui al presente articolo e commessi prima dell'entrata in vigore del nuovo codice di procedura penale (24.10.1989), è di quattro anni ove ricorra l'ipotesi b) dell'art. 407 c.p.p. ("b) Notizie di reato che rendono particolarmente complesse le investigazioni per la molteplicità dei fatti tra loro collegati ovvero per l'elevato numero di persone sottoposte alle indagini o di persone offese").

Vetrina