Maltrattamento di animali
Codice penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 26 ottobre 1930, n. 251
Codice penale [codice penale]
Approvato con R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398

LIBRO SECONDO. Dei delitti in particolare - TITOLO NONO bis. Dei delitti contro il sentimento per gli animali
Articolo 544 ter
Maltrattamento di animali

Chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona una lesione ad un animale ovvero lo sottopone a sevizie o a comportamenti o a fatiche o a lavori insopportabili per le sue caratteristiche etologiche è punito con la reclusione da tre a diciotto mesi o con la multa da 5.000 a 30.000 euro. (2) 

La stessa pena si applica a chiunque somministra agli animali sostanze stupefacenti o vietate ovvero li sottopone a trattamenti che procurano un danno alla salute degli stessi.

La pena è aumentata della metà se dai fatti di cui al primo comma deriva la morte dell'animale. (1)


-----

(1) Il presente articolo è stato aggiunto dall'art. 1, comma 1, L. 20.07.2004, n. 189, con decorrenza 01.08.2004.

(2) Le parole "da tre mesi a un anno o con la multa da 3.000 a 15.000 euro" di cui al presente comma sono state così sostituite dall'art. 3, L. 04.11.2010, n. 201, con decorrenza dal 04.12.2010.

Vetrina