Distruzione o deterioramento di affissioni
Codice penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 26 ottobre 1930, n. 251
Codice penale [codice penale]
Approvato con R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398

LIBRO TERZO. Delle contravvenzioni in particolare - TITOLO PRIMO. Delle contravvenzioni di polizia - CAPO PRIMO. Delle contravvenzioni concernenti la polizia di sicurezza - SEZIONE PRIMA. Delle contravvenzioni concernenti l'ordine pubblico e la tranquillità pubblica - PARAGRAFO SECONDO. Delle contravvenzioni concernenti la vigilanza sui mezzi di pubblicità
Articolo 664
Distruzione o deterioramento di affissioni

Chiunque stacca, lacera o rende comunque inservibili o illegibili scritti o disegni, fatti affiggere dalle Autorità civili o da quelle ecclesiastiche, è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 77 a euro 464.

Se si tratta di scritti o disegni fatti affiggere da privati, nei luoghi e nei modi consentiti dalla legge o dall'Autorità, si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 51 a euro 309. (1)

 

-----

(1) Il presente articolo è stato così modificato dall'art.  48, D.lgs. 30.12.1999, n. 507 (G.U. 31.12.1999 n. 306, S.O. n. 233).

Vetrina