Minaccia
Codice penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 26 ottobre 1930, n. 251
Codice penale [codice penale]
Approvato con R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398

LIBRO SECONDO. Dei delitti in particolare - TITOLO DODICESIMO. Dei delitti contro la persona - CAPO TERZO. Dei delitti contro la libertà individuale - SEZIONE TERZA. Dei delitti contro la libertà morale
Articolo 612
Minaccia

Chiunque minaccia ad altri un ingiusto danno è punito, a querela della persona offesa, con la multa fino a euro 1.032. (1)

Se la minaccia è grave o è fatta in uno dei modi indicati nell'articolo 339, la pena è della reclusione fino a un anno. (2)

Si procede d’ufficio se la minaccia è fatta in uno dei modi indicati nell’articolo 339. (3)

 

------

(1) Le parole "fino a euro 51" sono state sostituite dalle seguenti "fino a euro 1.032" dall'art. 1, comma 2-ter, D.L. 14.08.2013, n. 93, così come modificato dall'allegato alla legge di conversione L. 15.10.2013, n. 119, con decorrenza dal 16.10.2013.

(2) Il presente comma è stato così modificato dall'art. 1, D.Lgs. 10.04.2018, n. 36 con decorrenza dal 09.05.2018. Si riporta di seguito il testo previgente:

"Se la minaccia è grave o è fatta in uno dei modi indicati nell'articolo 339, la pena è della reclusione fino a un anno e si procede d'ufficio.".

(3) Il presente comma è stato aggiunto dall'art. 1, D.Lgs. 10.04.2018, n. 36 con decorrenza dal 09.05.2018. V. anche l'art. 12 del medesimo D.Lgs.

Vetrina