Contenuto della sentenza
Codice di procedura civile
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 28 ottobre 1940, n. 253
Codice di procedura civile
Approvato con R.D. 28 ottobre 1940, n. 1443

LIBRO SECONDO. Del processo di cognizione - TITOLO PRIMO. Del procedimento davanti al tribunale - CAPO SECONDO. Dell'istruzione della causa - SEZIONE TERZA. Dell'istruzione probatoria - PARAGRAFO QUINTO. Della querela di falso
Articolo 226
Contenuto della sentenza

Il collegio, con la sentenza che rigetta la querela di falso, ordina la restituzione del documento e dispone che, a cura del cancelliere, sia fatta menzione della sentenza sull'originale o sulla copia che ne tiene luogo; condanna inoltre la parte querelante a una pena pecuniaria non inferiore a euro 2 e non superiore a euro 20. (1)

Con la sentenza che accerta la falsità il collegio, anche d'ufficio, dà le disposizioni di cui all'articolo 480 del codice di procedura penale. (2)

 

-----

(1) Pene pecuniarie così risultanti per effetto dell'art. 3, D.Lgs. 09.04.1948, n. 438 e dell'art. 114, secondo comma, l. 24 novembre 1981, n. 689. 

(2) Il riferimento all'art. 480 c.p.p. è attualmente all'art. 537 c.p.p.