Chiamata di un terzo per ordine del giudice
Codice di procedura civile
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 28 ottobre 1940, n. 253
Codice di procedura civile. [codice procedura civile]
Approvato con R.D. 28 ottobre 1940, n. 1443

LIBRO SECONDO. Del processo di cognizione - TITOLO PRIMO. Del procedimento davanti al tribunale - CAPO SECONDO. Dell'istruzione della causa - SEZIONE QUARTA. Dell'intervento di terzi e della riunione di procedimenti - PARAGRAFO PRIMO. Dell'intervento di terzi
Articolo 270
Chiamata di un terzo per ordine del giudice

La chiamata di un terzo nel processo a norma dell'articolo 107 può essere ordinata in ogni momento dal giudice istruttore per un'udienza che all'uopo egli fissa.

Se nessuna delle parti provvede alla citazione del terzo, il giudice istruttore dispone con ordinanza non impugnabile la cancellazione della causa dal ruolo. (1)

 

-----

(1) Il presente articolo è stato così sostituito dall'art. 21, L.14.07.1950, n. 581, di ratifica del d.lgs. 5 maggio 1948, n. 483.

 

 

 

 

Vetrina