Esecuzione provvisoria
Codice di procedura civile
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 28 ottobre 1940, n. 253
Codice di procedura civile. [codice procedura civile]
Approvato con R.D. 28 ottobre 1940, n. 1443

LIBRO SECONDO. Del processo di cognizione - TITOLO PRIMO. Del procedimento davanti al tribunale - CAPO QUARTO. Dell'esecutorietà e della notificazione delle sentenze
Articolo 282
Esecuzione provvisoria

La sentenza di primo grado è provvisoriamente esecutiva tra le parti.

(1)

 

-----

(1) Il presente articolo è stato così sostituito dall'art. 33, L. 26.11.1990, n. 353 con decorrenza dal 01.01.1993. Si riporta di seguito il testo previgente:

 "282. (Esecuzione provvisoria). Su istanza di parte, la sentenza appellabile può essere dichiarata provvisoriamente esecutiva tra le parti, con cauzione o senza, se la domanda è fondata su atto pubblico, scrittura privata riconosciuta o sentenza passata in giudicato, oppure se vi è pericolo nel ritardo.

L'esecuzione provvisoria deve essere concessa, sempre su istanza di parte, nel caso di sentenze che pronunciano condanna al pagamento di provvisionali o a prestazioni alimentari, tranne quando ricorrono particolari motivi per rifiutarla".

 

Vetrina