Computo del periodo di messa alla prova dell’imputato in caso di revoca
Codice di procedura penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 24 ottobre 1988, n. 250
Codice procedura penale [Codice procedura penale]
Approvato con D.P.R. 22 settembre 1988, n. 447

LIBRO DECIMO. Esecuzione - TITOLO SECONDO. Esecuzione dei provvedimenti giurisdizionali
Articolo 657 bis
Computo del periodo di messa alla prova dell’imputato in caso di revoca

1. In caso di revoca o di esito negativo della messa alla prova, il pubblico ministero, nel determinare la pena da eseguire, detrae un periodo corrispondente a quello della prova eseguita. Ai fini della detrazione, tre giorni di prova sono equiparati a un giorno di reclusione o di arresto, ovvero a 250 euro di multa o di ammenda.

(1)

-----

(1) Il presente articolo è stato inserito dall'art. 4, L. 28.04.2014, n. 67 con decorrenza dal 17.05.2014.

Vetrina