Formalità della costituzione di parte civile
Codice di procedura penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 24 ottobre 1988, n. 250
Codice procedura penale [codice di procedura penale]
Approvato con D.P.R. 22 settembre 1988, n. 447

LIBRO PRIMO. Soggetti - TITOLO QUINTO. Parte civile, responsabile civile e civilmente obbligato per la pena pecuniaria
Articolo 78
Formalità della costituzione di parte civile

1 .La dichiarazione di costituzione di parte civile e` depositata nella cancelleria del giudice che procede o presentata in udienza e deve contenere, a pena di inammissibilita`:

a)le generalita` della persona fisica o la denominazione dell'associazione o dell'ente che si costituisce parte civile e le generalita` del suo legale rappresentante;

b)le generalita` dell'imputato nei cui confronti viene esercitata l'azione civile o le altre indicazioni personali che valgono a identificarlo;

c)il nome e il cognome del difensore e l'indicazione della procura;

d)l'esposizione delle ragioni che giustificano la domanda;

e)la sottoscrizione del difensore.

2.Se e` presentata fuori udienza, la dichiarazione deve essere notificata, a cura della parte civile, alle altre parti e produce effetto per ciascuna di esse dal giorno nel quale e` eseguita la notificazione.

3. Se la procura non è apposta in calce o a margine della dichiarazione di parte civile, ed è conferita nelle altre forme previste dall'articolo 100, commi 1 e 2, essa è depositata nella cancelleria o presentata in udienza unitamente alla dichiarazione di costituzione di parte civile . (1)

 

-----

(1) Il presente comma è stato così sostituito dall'art.  13, L. 16.12.1999, n. 479 (G.U. 18.12.1999, n. 296).