Rapporti tra diversi uffici del pubblico ministero
Codice di procedura penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 24 ottobre 1988, n. 250
Codice procedura penale [approvato con D.P.R. 22.09.1988, n.447]

LIBRO QUINTO. Indagini preliminari e udienza preliminare - TITOLO QUINTO. Attività del pubblico ministero
Articolo 371
Rapporti tra diversi uffici del pubblico ministero

1. Gli uffici diversi del pubblico ministero che procedono a indagini collegate , si coordinano tra loro per la speditezza, economia ed efficacia delle indagini medesime. A tali fini provvedono allo scambio di atti e di informazioni nonche` alla comunicazione delle direttive rispettivamente impartite alla polizia giudiziaria . Possono altresi` procedere, congiuntamente, al compimento di specifici atti. 

2.Le indagini di uffici diversi del pubblico ministero si considerano collegate: 

a) se i procedimenti sono connessi a norma dell'articolo 12 ovvero si tratta di reati commessi da piu` persone in danno reciproco le une delle altre; (1) (2)

b) se si tratta di reati dei quali gli uni sono stati commessi in occasione degli altri, o per conseguirne o assicurarne ai colpevole o ad altri il profitto, il prezzo, il prodotto o l'impunità, o che sono stati commessi da più persone in danno reciproco le une delle altre, ovvero se la prova di un reato o di una sua circostanza influisce sulla prova di un altro reato o di un'altra circostanza . (3)

c) se la prova di piu` reati deriva, anche in parte, dalla stessa fonte. 

3. Salvo quanto disposto dall'articolo 12, il collegamento delle indagini non ha effetto sulla competenza .

 

-----

(1) La presente lettera è stata così modificata dall'art. 1, D.L. 20.11.1991 n. 367.

(2) Le parole tra parentesi quadre, contenute nella presente lettera, sono state abrogate dall'art. 1, L. 01.03.2001, n. 63, con decorrenza dal 06.04.2001.

(3) La presente lettera è stata così sostituita dall'art. 1, L. 01.03.2001, n. 63, con decorrenza dal 06.04.2001. Si riporta di seguito il testo precedenta alla modifica:

" b) se la prova di un reato o di una sua circostanza influisce sulla prova di un altro reato o di un`altra circostanza; "

Strumenti e servizi

CERCA UN AVVOCATO