Consiglio di Stato e Corte dei conti
Costituzione della Repubblica
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 27 dicembre 1947, n. 298
Costituzione della Repubblica Italiana [Costituzione della Repubblica Italiana]
Approvata dall'Assemblea Costituente il 22 dicembre 1947, promulgata dal Capo provvisorio dello Stato il 27 dicembre 1947

PARTE SECONDA Ordinamento della Repubblica - TITOLO TERZO Il Governo - SEZIONE TERZA Gli organi ausiliari
Articolo 100
Consiglio di Stato e Corte dei conti
(Rubrica non ufficiale)

Il Consiglio di Stato e` organo di consulenza giuridico - amministrativa e di tutela della giustizia nell'amministrazione [103].

La Corte dei conti esercita il controllo preventivo di legittimita` sugli atti del Governo e anche quello successivo sulla gestione del bilancio dello Stato. Partecipa, nei casi e nelle forme stabiliti dalla legge, al controllo sulla gestione finanziaria degli enti a cui lo Stato contribuisce in via ordinaria. Riferisce direttamente alle Camere sul risultato del riscontro eseguito [103].

La legge assicura l'indipendenza dei due istituti e dei loro componenti di fronte al Governo.

 

Vetrina