Organi della Regione
Costituzione della Repubblica
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 27 dicembre 1947, n. 298
Costituzione della Repubblica Italiana
Approvata dall'Assemblea Costituente il 22 dicembre 1947, promulgata dal Capo provvisorio dello Stato il 27 dicembre 1947

PARTE SECONDA Ordinamento della Repubblica - TITOLO QUINTO Le Regioni, le Province, i Comuni
Articolo 121
Organi della Regione
(Rubrica non ufficiale)

Sono organi della Regione: il Consiglio regionale, la Giunta e il suo presidente.

Il Consiglio regionale esercita le potestà legislative attribuite alla Regione e le altre funzioni conferitegli dalla Costituzione e dalle leggi. Puo` fare proposte di legge alle Camere. (1)

La Giunta regionale e` l'organo esecutivo delle Regioni.

Il Presidente della Giunta rappresenta la Regione; dirige la politica della Giunta e ne e' responsabile; promulga le leggi ed emana i regolamenti regionali; dirige le funzioni amministrative delegate dallo Stato alla Regione, conformandosi alle istruzioni del Governo della Repubblica. (2)

 

-----

(1) Il presente comma è stato così modificato dall'art.1 L. Cos. 22.11.1999 n. 1 ( G.U. 22.12.1999 n. 299), in vigore dal 06.01.2000.  Si riporta, di seguito, il testo originario:

"Il Consiglio regionale esercita le potestà legislative e regolamentari attribuite alla Regione e le altre funzioni conferitegli dalla Costituzione e dalle leggi. Può fare proposte di legge alle Camere".

(2) Il presente comma è stato così sostituito dall' art.1 L. Cos. 22.11.1999 n. 1 ( G.U. 22.12.1999 n. 299), in vigore dal 06.01.2000. Si riporta, di seguito, il testo originario:
"Il presidente della Giunta rappresenta la Regione; promulga le leggi ed i regolamenti regionali;dirige le funzioni amministrative delegate dallo Stato alla Regione, conformandosi alle istruzioni del Governo centrale".

Vetrina