Organi della Regione
Costituzione della Repubblica
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 27 dicembre 1947, n. 298
Costituzione della Repubblica Italiana [Costituzione della Repubblica Italiana]
Approvata dall'Assemblea Costituente il 22 dicembre 1947, promulgata dal Capo provvisorio dello Stato il 27 dicembre 1947

PARTE SECONDA Ordinamento della Repubblica - TITOLO QUINTO Le Regioni, le Province, i Comuni
Articolo 121
Organi della Regione
(Rubrica non ufficiale)

Sono organi della Regione: il Consiglio regionale, la Giunta e il suo presidente.

Il Consiglio regionale esercita le potestà legislative attribuite alla Regione e le altre funzioni conferitegli dalla Costituzione e dalle leggi. Puo` fare proposte di legge alle Camere. (1)

La Giunta regionale e` l'organo esecutivo delle Regioni.

Il Presidente della Giunta rappresenta la Regione; dirige la politica della Giunta e ne e' responsabile; promulga le leggi ed emana i regolamenti regionali; dirige le funzioni amministrative delegate dallo Stato alla Regione, conformandosi alle istruzioni del Governo della Repubblica. (2)

 

-----

(1) Il presente comma è stato così modificato dall'art.1 L. Cos. 22.11.1999 n. 1 ( G.U. 22.12.1999 n. 299), in vigore dal 06.01.2000.  Si riporta, di seguito, il testo originario:

"Il Consiglio regionale esercita le potestà legislative e regolamentari attribuite alla Regione e le altre funzioni conferitegli dalla Costituzione e dalle leggi. Può fare proposte di legge alle Camere".

(2) Il presente comma è stato così sostituito dall' art.1 L. Cos. 22.11.1999 n. 1 ( G.U. 22.12.1999 n. 299), in vigore dal 06.01.2000. Si riporta, di seguito, il testo originario:
"Il presidente della Giunta rappresenta la Regione; promulga le leggi ed i regolamenti regionali;dirige le funzioni amministrative delegate dallo Stato alla Regione, conformandosi alle istruzioni del Governo centrale".

Vetrina