VOLI AEREI

Coincidenze: obbligo di rimborso se il ritardo all'arrivo è di 3 ore

26 Febbraio 2013

Cgue - Sentenza 26 febbraio 2013 - Causa C-11/11

I passeggeri di un volo con una o più coincidenze hanno diritto ad una compensazione in denaro, se il loro volo raggiunge la destinazione finale con un ritardo pari o superiore a tre ore. Lo stabilisce la Corte di giustizia Ue, con la sentenza nella Causa C-11/11. Il fatto che il ritardo del volo iniziale non abbia superato i limiti stabiliti da quanto previsto dal diritto Ue - si precisa - non incide sul diritto all'indennizzo
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi

Non sei abbonato e vuoi sapere come fare?

Abbonati