MISURE CAUTELARI

La ricevuta del fax prova l’avvenuta comunicazione dell’istanza di riesame

19 Aprile 2013

Corte di cassazione - Sezione V penale - Sentenza 19 aprile 2013 n. 18203

La ricevuta del fax con la scritta prova l’avvenuta comunicazione dell’atto di impugnazione tra due diverse cancellerie. Lo ha stabilito la Corte di cassazione con la sentenza 18203/2013 accogliendo il ricorso di un uomo sottoposto a custodia cautelare e annullando la misura coercitiva emessa dal Gip di Bari
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi

Non sei abbonato e vuoi sapere come fare?

Abbonati