CONSULTA

Bocciato l'ergastolo con effetto retoattivo

19 Luglio 2013

Corte costituzionale - Sentenza 18 luglio 2013 n. 210

La Corte Costituzionale ha dichiarato l'illegittimità costituzionale della norma che con effetto retroattivo, ha determinato la condanna all'ergastolo di imputati, giudicati con rito abbreviato, per i quali era applicabile la precedente norma, più favorevole, secondo cui la pena massima stabilita era quella dei 30 anni di reclusione. Con la sentenza n. 210 depositata ieri, la Consulta ha ritenuto parzialmente fondate le questioni sollevate dalle Sezioni unite penali della Cassazione, nell'ambito ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi

Non sei abbonato e vuoi sapere come fare?

Abbonati