IMMIGRAZIONE E STRANIERI

Le pubblicazioni di nozze con un'italiana salvano l'extracomunitario dal reato di immigrazione clandestina

29 Luglio 2013

Corte di cassazione - Sezione I penale - Sentenza 29 luglio 2013 n. 32859

Non commette reato e non può essere espulso l'immigrato trovato senza permesso di soggiorno che sta per sposarsi con un'italiana. Lo straniero, infatti, anche se ha fatto ingresso e si trattiene sul territorio italiano senza documenti, intende esercitare con il matrimonio un diritto previsto dall'ordinamento che scrimina la condotta contestata. Lo ha affermato la prima sezione penale della Cassazione con la sentenza 32859/2013 che ha accolto il ricorso di un giovane extracomunitario trovato senza ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi

Non sei abbonato e vuoi sapere come fare?

Abbonati