GRAVI INDIZI DI COLPEVOLEZZA

Il riconoscimento fotografico e di persona autorizzano la misura cautelare

28 Novembre 2013

Corte di cassazione - Sezione II penale - Sentenza 28 novembre 2013 n. 47208

I gravi indizi di colpevolezza per l’applicazione della misura del collocamento dell’indagato in una comunità per minorenni possono essere desunti anche dall’individuazione effettuata di fronte alla polizia giudiziaria. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 47208/2013, accogliendo il ricorso del Pg presso il tribunale dei minorenni di Napoli. La Suprema Corte chiarisce inoltre che “in tema di misure cautelari personali, poiché i gravi indizi di colpevolezza sono quegli elementi ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi

Non sei abbonato e vuoi sapere come fare?

Abbonati