LESIONI COLPOSE

Padrone di casa responsabile dell’infortunio del bambino in visita al figlio

16 Dicembre 2013

Corte di cassazione - Sezione IV penale - Sentenza 16 dicembre n. 50606

Il consenso anche tacito del genitore affinché un altro bambino giochi insieme al proprio nel cortile di casa comporta l’assunzione di un obbligo di vigilanza. Ne consegue che in caso di incidente il padrone di casa è punibile per omessa sorveglianza. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 50606/2013, rigettando il ricorso di una mamma ritenuta responsabile del reato di lesioni colpose per le ustioni di terzo grado agli arti inferiori subite dal bambino ospitato a seguito del lancio ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi

Non sei abbonato e vuoi sapere come fare?

Abbonati