SEPARAZIONE E DIVORZIO

Separati in casa, può essere insultato chi invita l’amante

09 Dicembre 2013

Corte di cassazione - Sezione V penale - Sentenza 9 dicembre 2013 n. 49512

Va assolta dal reato di ingiuria l’ex moglie che inveisce contro il marito, dandogli del “porco”, perché l’uomo aveva portato nella vecchia casa coniugale, poi divisa a metà e con ingressi separati, la nuova fidanzata. Per la Corte di cassazione, sentenza 49512/2013, siccome i due coniugi, separandosi, si erano accordati per non invitare eventuali nuovi partner nelle rispettive abitazioni, il comportamento della donna è scriminato dal “fatto ingiusto” commesso dall’ex. Gli ermellini hanno così ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi

Non sei abbonato e vuoi sapere come fare?

Abbonati