TERMINI

Arresto in flagranza, tempi di convalida rispettati con la presenza in udienza

Corte di cassazione - Sezione VI penale - Sentenza 2 gennaio 2014 n. 21

Va convalidato l’arresto in flagranza anche se le 48 ore di tempo (previste dall’articolo 558 del codice di procedura penale) vengono superate perché il magistrato è impegnato in altri procedimenti, sempre che però l’imputato sia stato presentato nei tempi dinanzi all’organo giudicante. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 21/2013, accogliendo il ricorso del Pm del tribunale di Palermo
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi

Non sei abbonato e vuoi sapere come fare?

Abbonati