Violazione mail Anonymous

Violazione mail Anonymous: dichiarazione del Presidente del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Roma Antonino Galletti

07/05/2019 15:31



"L'attacco informatico subito dall'Ordine degli Avvocati di Roma rappresenta una gravissima violazione non solo della privacy degli iscritti e dell'integrità dell'Istituzione forense, ma anche una violazione penalmente rilevante di un diritto costituzionalmente garantito, quale quello dell'inviolabilità della corrispondenza. In questo momento, i tecnici della azienda di software che fornisce l'infrastruttura tecnologica all'Ordine forense romano sono al lavoro insieme ai funzionari della polizia postale per verificare l'entità del danno e chiudere la falla. Secondo le verifiche dell'azienda, le caselle di posta violate sono quelle i cui titolari non hanno cambiato la password iniziale assegnata dal fornitore. Tutti i responsabili saranno naturalmente denunciati all'autorità giudiziaria".