Al via il roadshow di Doorway, piattaforma di equity investing online

21/05/2019 10:43


Bologna, 21 maggio 2019 - Prende avvio a Bologna il debutto ufficiale di Doorway, la nuova piattaforma di equity investing online fondata dai quattro business angels Antonella Grassigli, Federica Lolli, Marco Michelini e Donato Montanari.

Dopoavere ricevuto da Consob l'autorizzazione per il portale www.doorwayplatform.com, Doorway apre alla raccolta di capitali nella sua città natale, forte anche dell'endorsement di Unipol Banca come partner bancario.


Doorway è la piattaforma di investimento sulla quale gli investitori, persone fisiche e società, possono sottoscrivere on line quote di partecipazione al capitale sociale di Start up e PMI, quale asset class alternativa del proprio portafoglio di investimento.

La presentazione delle prime tre opportunità di investimento, da parte degli stessi founder delle tre Start up, è fissata per il 23 maggio 2019 dalle ore 17,30 all'Una Hotel San Vitale di Bologna davanti ad un pubblico selezionato di potenziali investitori: riflettori accesi sui primi progetti target, una Start up innovativa e due PMI innovative, attive in settori in forte crescita.


"Le società ora in raccolta, selezionate da Doorway e validate da advisors indipendenti, sono tre ottime opportunità di investimento per qualità dei founders ed idea innovativa alla base delle imprese. Ma soprattutto, sono un'occasione per gli Investitori di diversificare, nell'ottica della creazione di un portafoglio focalizzato su settori in crescita verticali, quali la moda e l'economia sostenibile, il fintech ed un marketplace in un settore di nicchia" commenta Antonella Grassigli, CEO di Doorway ed angel investor, socia di Italian Angels for Growth e co-fondatrice della neonata Associazione Angels4Women.

"Doorway assicura un processo di investimento semplificato dalla tecnologia, quindi esclusivamente online, con il pieno rispetto delle tutele tipiche dell'investitore di minoranza. La quota di capitale sociale che può essere sottoscritta tramite la piattaforma, presenta molteplici vantaggi: non essendo quotata, minimizza il rischio di volatilità, ed è basato sugli effettivi valori dell'azienda investita, gode di una detrazione fiscale del 30%, aumentata al 40% per l'anno 2019, che consente di avere un immediato ritorno sull'investimento stesso, e da ultimo ma non meno importante veicola risorse sull'economia reale, in una logica di controllo di prossimità e di crescita del Territorio. In tale ottica, i tre appuntamenti riservati agli investitori hanno grande importanza: il primo, a Bologna, in partnership con Unipol Banca, mentre su Roma e Milano avremo come partner due studi legali internazionali, Curtis e DWF. Entrare a far parte della nostra esclusiva community, per valutare l'investimento in queste opportunità è un modo concreto per sostenere l'innovazione nel nostro Paese."


Ecco le tre società oggetto di investimento:


Vintag, mobile, social shopping app dedicata al mondo del vintage autentico; fondata nel
2016 da Francesca Tonelli, l'app, progetto di una società tutta italiana e a prevalenza femminile con headquarter a Bologna, si è già ritagliata una posizione di rilievo diventando leader di mercato in Italia con i suoi 22mila utenti attivi. Oggi Vintag è pronta a scalare la classifica degli appassionati del settore e confrontarsi con i grandi marketplace generalisti. Un aiuto concreto arriverà dai nuovi partner della società di Bologna: Fashion Technology Accelerator e Hatcher +, Venture Capital con sede a Singapore che ha scelto Vintag come suo primo investimento in assoluto in Italia. Ad Aprile 2019 la compagine societaria di Vintag si arricchisce con l'ingresso di Piquadro Spa di Marco Palmieri, con cui ha sviluppato un progetto innovativo di Economia Circolare assieme allo storico marchio di pregiata pelletteria fiorentina The Bridge.


Garanteasy, è una piattaforma cloud che archivia e gestisce in modo semplice le garanzie sui beni di consumo acquistati dal consumatore, interfacciandosi con tutti gli attori dell'ecosistema delle garanzie: retailers, e-commerce, produttori assicurazioni, centri assistenza e sistemi di pagamento. È stata fondata e finanziata da un gruppo di working investor guidati da Carmela Magno (CEO), Andrea Elestici (CMO) e Luca Orlandi (CTO) imprenditori seriali nel digital, supportati da oltre quaranta tra soci investitori ed operativi che hanno contribuito con dei capitali, competenze e servizi. Già adottata da vari operatori Italiani dell'ecosistema delle garanzie, Garanteasy, ha l'obiettivo strategico di diventare la piattaforma di riferimento mondiale per la gestione semplice e centralizzata di tutti i tipi di garanzie sui beni di consumo. Garanteasy è tra le quattro finaliste di Officina MPS, programma di open innovation della Banca Monte dei Paschi di Siena finalizzata a selezionare e sviluppare soluzioni innovative per la propria clientela. Essere tra i finalisti assicura a Garanteasy l'avvio della collaborazione ovvero di associare il servizio Garanteasy ai sistemi di pagamento della Banca sia consumer che merchant.


My Secret Case, il primo e-commerce in Italia dedicato al piacere delle donne e delle coppie lanciato nel 2014 da Norma Rossetti. Il portale è specializzato in sex toys ed accessori erotici di alta qualità, eleganti e raffinati. La scale-up, che ha già raccolto 1.2 milioni e sta chiudendo un round B, è la prima in questo settore in Italia ad avere raccolto interesse da parte di investitori professionali, angels che hanno investito nel round A, molti dei quali parteciperanno anche al round B insieme agli investitori di Doorway. Dopo il pioneristico spot televisivo del 2017, andato in onda su tutte le reti, l'e-shop ha registrato, rispetto al 2016, un incremento del 330% degli acquisti e ad oggi collabora con 5 dei più rilevanti magazines dedicati al mondo femminile in Italia ed ha lavorato anche con Freeda, il più famoso social media creato apposta per le donne.
Alla tappa bolognese seguiranno il 28 maggio quella di Roma, presso lo studio Curtis ed il 10 giugno quella di Milano, ospitata da DWF.

Vetrina