Filtra i contenuti
CASO FRANCESE

Cgue: affitti brevi, legittimo l'obbligo di autorizzazione preventiva

| 22/9/2020

Corte Ue - Sentenza nelle cause riunite C-724/18 e C-727/18 Per la Corte Ue è legittima una legge nazionale che regolamenti il mercato degli affitti brevi sottoponendoli ad un regime autorizzativo. La lotta contro la scarsità di alloggi destinati alla ...

corte ue

Cgue: ok al marchio "Messi", la notorietà esclude il rischio confusione

17/9/2020

Corte Ue - Sentenza nelle cause riunite C 449/18 e C 474/18 Al termine di una lunga battaglia legale, il calciatore fuoriclasse Lionel Messi potrà registrare il marchio «MESSI» per articoli e abbigliamento sportivi. La Corte Ue (Sentenza nelle cause ...

corte ue

Cgue, accesso ad internet "neutrale", bocciati i "pacchetti preferenziali"

15/9/2020

La Corte Ue boccia i pacchetti preferenziali a favore della "neutralità della rete". Gli obblighi di protezione dei diritti degli utenti di Internet e di trattamento non discriminatorio del ...

corte ue

Cgue: ritardi aerei, sì al ristoro in valuta nazionale

3/972020

Corte Ue - Sentenza 3 settembre 2020 nella causa C-356/19 Il passeggero il cui volo sia stato cancellato o abbia subito un ritardo prolungato può esigere il pagamento della compensazione pecuniaria prevista dal diritto dell'Unione nella valuta nazionale ...

corte ue

Cgue: trasformazione banche pop. in Spa, ok limite a rimborsi per rischio default

16/7/2020

Corte Ue - Sentenza 16 luglio 2020 - Causa C-686/18 La Corte Ue, sentenza nella causa C-686/18, con riferimento alla disciplina che regola la trasformazione delle grandi banche popolari in S.p.A., ha chiarito che i soci uscenti vanno rimborsati ...

FAMIGLIA

Ricongiungimento: la data a cui fare riferimento è quello della domanda

| 16.07.2020

Corte Ue - Cause 16 luglio 2020 C-133, C-136 e C-137 Nella sua sentenza odierna, la Corte risponde, in primo luogo, che la data a cui occorre fare riferimento per determinare se...

schrems II /facebook

Privacy, la Corte di giustizia boccia l'accordo Ue - Usa sul trasferimento dati

| 16/7/2020

Corte Ue - Sentenza 16 luglio 20202 - Causa C-311/18 La Corte Ue, giudicando sul caso Schrems II, ha dichiarato non valida la decisione della Commissione (2016/1250) sull'adeguatezza della protezione dei dati offerta dal regime dello scudo UE-USA ...

reati

Vittime di violenza, ristoro "adeguato" dallo Stato anche ai propri cittadini

| 16/07/2020

Corte di giustizia dell'Unione europea - Grande sezione - Sentenza 16 luglio 2020 - Causa C-129/19 Gli Stati membri devono riconoscere un indennizzo a tutte le vittime di reati intenzionali violenti, anche a quelle residenti nel territorio degli Stati stessi...

corte ue

Giudici di pace, doccia fredda della Cgue sulle ferie non retribuite

16/7/2020

Corte Ue - Sentenza 16 luglio 2020 – Causa C-658/18 La negazione delle ferie retribuite ai giudici di pace italiani potrebbe esser giustificata dalla natura delle responsabilità e dei compiti attribuiti a tale categoria. Lo ha stabilito la Corte ...

CASO SCHREMS II

Trasferimento dati in Usa, possibile nuova stretta della Corte Ue

13/7/2020

Il 16 luglio la Corte di giustizia europea emetterà la sentenza sul caso c.d. Schrems II, esprimendosi in merito alla validità delle clausole contrattuali standard adottate dalla Commissione ...

tutela dei consumatori

Non è abusiva la clausola che applica norma imperativa in assenza di accordo

| 09/07/2020

Corte di giustizia dell'Unione europea - Sentenza 9 luglio 2020 - Causa C-81/19 Per la Corte di giustizia dell'Unione europea la clausola contrattuale che riproduce una regola imperativa fissata dalla legge nazionale applicabile - nel caso in cui le parti non abbiano ...

risarcimento del danno

Corte Ue, Dieselgate: sì a cause nazionali contro Volkswagen

| 9/7/2020

Corte Ue - Sentenza 9 luglio 2020 Causa C-343/19 Sì a cause nazionali per il risarcimento degli acquirenti di automobili Volkswagen con software di controllo delle emissioni nocive manipolato dalla casa produttrice. Lo ha stabilito la Corte ...

Direttiva 93/13/CEE

Corte Ue: clausole abusive, bocciata la prescrizione breve per i consumatori

| 9/7/2020

Corte Ue - Sentenza nelle cause riunite C 698/18 e C-699/18 La tutela del consumatore contro le clausole abusive nei contratti con gli operatori professionali deve essere "effettiva", senza dunque esporre il contraente più debole al rischio di vedersi ...

regime iva

Corte Ue: gli armadi per i server non sono assimilabili alla locazione di immobili ai fini Iva

| 8/7/2020

Cgue - Sentenza n. C-215/19 del 2 luglio 2020 Con la sentenza n. C-215/19 del 2 luglio 2020, la CGUE ha stabilito che la messa a disposizione, da parte di un gestore di reti di telecomunicazioni wireless, di armadi nei quali vengono alloggiati ...

corte ue

Licenziamento illegittimo, con la reintegra scatta il diritto alle ferie retribuite (o alla indennità)

| 25/6/2020

Corte Ue - Sentenza nelle cause riunite C-762/18 e C-37/19 Il licenziamento illegittimo non fa perdere, nel caso di reintegra, il diritto alle ferie retribuite o comunuque ad una indennità sostitutiva, in caso di cessazione definitiva. Lo ha deciso ...

corte ue

Extracomunitari: domande di "protezione" anche al giudice, no al trattenimento

| 25/6/2020

Corte Ue – Sentenza 25 giugno 2020, nella causa C-36/20 PPU Più tutele per i cittadini extra comunitari alla ricerca di "protezione internazionale". La Corte di giustizia di Lussemburgo, con la sentenza 25 giugno 2020, nella causa C-36/20 PPU, ha infatti ...

permesso permanente

Cgue: familiari di cittadini Ue, Ryanair batte Orbàn sul visto di ingresso

| 18/6/2020

Corte Ue - Sentenza nella causa C-754/18 L'Ungheria di Orbàn perde contro Ryanair sui diritti di ingresso dei familiari di un cittadino dell'Unione. La compagnia low cost, infatti, era stata multata per 3mila euro ed obbligata, nell'ottobre ...

ok distribuzione ai medici

Medicinali soggetti a prescrizione, vietati gli omaggi alle farmacie

11/6/2020

Corte Ue - Sentenza 11 giugno 2020 nella Causa C-786/18 Le imprese farmaceutiche non possono distribuire gratuitamente ai farmacisti i campioni di medicinali sottoposti a prescrizione medica. Lo ha chiarito la Corte Ue, con la sentenza 11 giugno ...

gli stati possono derogare

Direttiva "habitat", lupi selvatici protetti anche nelle zone abitate

| 11/6/2020

Corte Ue - Sentenza nella causa C-88/19 dell'11 giugno 2020 La rigorosa tutela di alcune specie animali prevista dalla direttiva «habitat» si applica anche agli esemplari che lasciano il loro ambiente naturale. Dunque, la relativa protezione vale anche ...

deve offrire voli alternativi

Agitazione a bordo, il vettore aereo non compensa il ritardo

| 11/6/2020

Corte Ue - Sentenza 11 giugno 2020 nelle Causa C 74/19 Il comportamento molesto di un passeggero su un volo aereo può intregare una «circostanza eccezionale» tale da esonerare la compagnia aerea dall'obbligo di compensazione pecuniaria per la cancellazione ...

Vetrina