Modificazioni sopravvenute del rapporto contrattuale
Codice civile
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 4 aprile 1942, n. 79
Codice civile. [codice civile]
Approvato con R.D. 16 marzo 1942, n. 262

LIBRO QUARTO. Delle obbligazioni - TITOLO TERZO. Dei singoli contratti - CAPO SESTO. Della locazione - SEZIONE TERZA. Dell'affitto - PARAGRAFO PRIMO. Disposizioni generali
Articolo 1623
Modificazioni sopravvenute del rapporto contrattuale

Se, in conseguenza di una disposizione di legge, [di una norma corporativa], o di un provvedimento dell'autorità riguardanti la gestione produttiva, il rapporto contrattuale risulta notevolmente modificato in modo che le parti ne risentano rispettivamente una perdita e un vantaggio, può essere richiesto un aumento o una diminuzione del fitto ovvero, secondo le circostanze, lo scioglimento del contratto.

Sono salve le diverse disposizioni della legge [della norma corporativa] o del provvedimento dell'autorità. (1)

 

-----

(1) Il riferimento alle norme corporative, citate nel presente comma, è privo di oggetto, a seguito dell'abrogazione dell'ordinamento corporativo.

 

Vetrina