Violazione delle norme sul collocamento dei prestatori di lavoro
Codice civile
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 4 aprile 1942, n. 79
Codice civile. [codice civile]
Approvato con R.D. 16 marzo 1942, n. 262

LIBRO QUINTO. Del lavoro - TITOLO SECONDO. Del lavoro nell'impresa - CAPO PRIMO. Dell'impresa in generale - SEZIONE TERZA. Del rapporto di lavoro - PARAGRAFO PRIMO. Della costituzione del rapporto di lavoro
Articolo 2098
Violazione delle norme sul collocamento dei prestatori di lavoro

Il contratto di lavoro stipulato senza l'osservanza delle disposizioni concernenti la disciplina della domanda e dell'offerta di lavoro può essere annullato , salva l'applicazione delle sanzioni penali.

La domanda di annullamento è proposta dal pubblico ministero , su denunzia dell'ufficio di collocamento entro un anno dalla data dell'assunzione del prestatore di lavoro.

Vetrina