Accettazione e rinunzia alla nomina
Codice civile
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 4 aprile 1942, n. 79
Codice civile. [codice civile]
Approvato con R.D. 16 marzo 1942, n. 262

LIBRO SECONDO. Delle successioni - TITOLO TERZO. Delle successioni testamentarie - CAPO SETTIMO. Degli esecutori testamentari
Articolo 702
Accettazione e rinunzia alla nomina

L'accettazione della nomina di esecutore testamentario o la rinunzia alla stessa deve risultare da dichiarazione fatta nella cancelleria del tribunale nella cui giurisdizione si è aperta la successione e deve essere annotata nel registro delle successioni. (1)

L'accettazione non può essere sottoposta a condizione o a termine .

L'autorità giudiziaria, su istanza di qualsiasi interessato, può assegnare all'esecutore un termine per l'accettazione, decorso il quale l'esecutore si considera rinunziante.

 

-----

(1) Le parole "del tribunale" citate nel presente comma hanno così sostituito le parole "della pretura" ai sensi dell'art. 148 D.lgs. 19.02.1998 n. 51 con efficacia dal 02.06.1999.

 

Vetrina