Donazione fatta da persona incapace d'intendere o di volere
Codice civile
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 4 aprile 1942, n. 79
Codice civile. [codice civile]
Approvato con R.D. 16 marzo 1942, n. 262

LIBRO SECONDO. Delle successioni - TITOLO QUINTO. Delle donazioni - CAPO SECONDO. Della capacità di disporre e di ricevere per donazione
Articolo 775
Donazione fatta da persona incapace d'intendere o di volere

La donazione fatta da persona che, sebbene non interdetta, si provi essere stata per qualsiasi causa, anche transitoria, incapace d'intendere o di volere al momento in cui la donazione è stata fatta, può essere annullata su istanza del donante, dei suoi eredi o aventi causa .

L'azione si prescrive in cinque anni dal giorno in cui la donazione è stata fatta .

 

Vetrina