Atti di libidine violenti
Codice penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 26 ottobre 1930, n. 251
Codice penale [codice penale]
Approvato con R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398

LIBRO SECONDO. Dei delitti in particolare - TITOLO NONO. Dei delitti contro la moralità pubblica e il buon costume - CAPO PRIMO. Dei delitti contro la libertà sessuale
Articolo 521
Atti di libidine violenti
Abrogato

[Chiunque, usando dei mezzi o valendosi delle condizioni indicate nei due articoli precedenti, commette su taluno atti di libidine diversi dalla congiunzione carnale soggiace alle pene stabilite nei detti articoli, ridotte di un terzo. Alle stesse pene soggiace chi, usando dei mezzi o valendosi delle condizioni indicate nei due articoli precedenti, costringe o induce taluno a commettere gli atti di libidine su se stesso, sulla persona del colpevole o su altri]. (1)

 

-----

(1) Il presente articolo è stato abrogato dall'art. 1, L. 15.02.1996, n. 66 che ha abrogato l'intero capo primo del titolo nono del libro secondo del c.p. 

Vetrina