Esercizio abusivo di un giuoco non d'azzardo
Codice penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 26 ottobre 1930, n. 251
Codice penale [codice penale]
Approvato con R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398

LIBRO TERZO. Delle contravvenzioni in particolare - TITOLO PRIMO. Delle contravvenzioni di polizia - CAPO SECONDO. Delle contravvenzioni concernenti la polizia amministrativa sociale - SEZIONE PRIMA. Delle contravvenzioni concernenti la polizia dei costumi
Articolo 723
Esercizio abusivo di un giuoco non d'azzardo

Chiunque, essendo autorizzato ha tenere sale da giuoco o da bigliardo, tollera che vi si facciano giouchi non d'azzardo, ma tuttavia vietati dall'Autorità, è punito con l'ammenda da euro 5 a euro 103.

Nei casi preveduti dai numeri 3 e 4 dell'articolo 719, si applica l' arresto fino a tre mesi con l'ammenda da euro 51 a euro 516.

Per chi sia colto mentre prende parte al giuoco, la pena è dell'ammenda fino a euro 51.

Vetrina