Morte, estinzione o perdita di capacità della parte
Codice di procedura civile
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 28 ottobre 1940, n. 253
Codice di procedura civile. [codice procedura civile]
Approvato con R.D. 28 ottobre 1940, n. 1443

LIBRO QUARTO. Dei procedimenti speciali - TITOLO OTTAVO. Dell'arbitrato - CAPO TERZO. Del procedimento
Articolo 816 sexies
Morte, estinzione o perdita di capacità della parte

Se la parte viene meno per morte o altra causa, ovvero perde la capacita' legale, gli arbitri assumono le misure idonee a garantire l'applicazione del contraddittorio ai fini della prosecuzione del giudizio. Essi possono sospendere il procedimento.

Se nessuna delle parti ottempera alle disposizioni degli arbitri per la prosecuzione del giudizio, gli arbitri possono rinunciare all'incarico. (1)

-----

(1) Il presente articolo è stato aggiunto dall'art. 22 D.Lgs. 02.02.2006, n. 40, con decorrenza dal 02.03.2006.


Vetrina