Deposito delle somme ricevute dal cancelliere
Disposizioni di attuazione del codice di procedura civile
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 24 dicembre 1941, n. 302
Disposizioni per l'attuazione del codice di procedura civile e disposizioni transitorie [disposizioni attuative codice procedura civile]
Approvate con R.D. 18 dicembre 1941, n. 1368

TITOLO SECONDO. Degli esperti e degli ausiliari del giudice - CAPO TERZO. Dei registri di cancelleria e degli atti del cancelliere
Articolo 41
Deposito delle somme ricevute dal cancelliere
Abrogato

[Per provvedere alle spese e ai rimborsi il cancelliere può trattenere presso di sé non più di un quarto della somma complessiva risultante dai depositi eseguiti dalle parti a norma dell'art. 38, detratte le erogazioni fatte; gli altri tre quarti debbono essere da lui depositati in un unico conto corrente postale intestato alla cancelleria.] (1) (2)

-----

(1) Le disposizioni di cui al presente articolo restano in vigore solo per i procedimenti davanti al giudice conciliatore e comunque non oltre la data in cui esso cesserà di operare, a norma del' art. 1, L. 07.02.1979, n. 59.

(2) Il presente articolo è stato abrogato dall'art. 299, D.P.R. 30.05.2002, n. 115 con decorrenza dalla data di entrata in vigore del medesimo D.P.R..

Vetrina