Rinvio dell'udienza di comparizione
Disposizioni di attuazione del codice di procedura civile
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 24 dicembre 1941, n. 302
Disposizioni per l'attuazione del codice di procedura civile e disposizioni transitorie [disposizioni attuative codice procedura civile]
Approvate con R.D. 18 dicembre 1941, n. 1368

TITOLO TERZO. Del processo di cognizione - CAPO PRIMO. Del procedimento davanti al giudice di pace
Articolo 57
Rinvio dell'udienza di comparizione

Se non vi è udienza nel giorno fissato nell'atto di citazione o nel processo verbale indicato secondo comma del codice, la comparizione s'intende rimandata all'udienza immediatamente successiva tenuta dal giudice designato.

Se nell'udienza di comparizione non possono essere sentite le parti, [il pretore o] il conciliatore dà atto nel processo verbale della loro comparizione e rimanda la causa all'udienza immediatamente successiva . (1)

 

-----

(1)  Il presente articolo è stato così modificaro dall'art. 122, D.Lgs19.02.98 n. 51, con effetto dal 02.06.1999. Il citato D.Lgs ha inoltre disposto la soppressione, nell'ambito del titolo nel quale è inserito il presente articolo, della ripartizione interna in sezioni.

 

 

 

Vetrina