Giudice d'appello
Codice di procedura civile
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 28 ottobre 1940, n. 253
Codice di procedura civile. [codice procedura civile]
Approvato con R.D. 28 ottobre 1940, n. 1443

LIBRO SECONDO. Del processo di cognizione - TITOLO QUARTO. Norme per le controversie in materia di lavoro - CAPO SECONDO. Delle controversie in materia di previdenza e di assistenza obbligatorie
Articolo 450
Giudice d'appello
Abrogato

[L'appello contro le sentenze pronunciate nei processi relativi a controversie previste nell'articolo 429 deve essere proposto davanti alla sezione della corte d'appello che funziona come magistratura del lavoro, la quale e' integrata da due consiglieri designati dal primo presidente in sostituzione degli esperti.

Anche quando il giudizio di primo grado si e' svolto con rito ordinario, se la sentenza e' impugnata perche' il pretore o il tribunale ha ritenuto che il rapporto dedotto in giudizio non rientra fra quelli previsti nell'articolo 420, l'appello deve essere proposto alla sezione speciale e, se e' proposto in forma incidentale davanti al giudice ordinario, questi, con ordinanza, rimette il processo alla sezione speciale.]

(1)

 

-----

(1) Il presente articolo è stato abrogato dall'art. 1, L. 11.08.1973, n. 533, "Disciplina delle controversie individuali di lavoro e delle controversie in materia di previdenza ed assistenza obbligatorie".

 

 

 

Vetrina