Fascicolo dell'esecuzione
Codice di procedura civile
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 28 ottobre 1940, n. 253
Codice di procedura civile. [codice procedura civile]
Approvato con R.D. 28 ottobre 1940, n. 1443

LIBRO TERZO. Del processo di esecuzione - TITOLO SECONDO. Dell'espropriazione forzata - CAPO PRIMO. Dell'espropriazione forzata in generale - SEZIONE PRIMA. Dei modi e delle forme dell'espropriazione forzata in generale
Articolo 488
Fascicolo dell'esecuzione

Il cancelliere forma per ogni procedimento d'espropriazione un fascicolo, nel quale sono inseriti tutti gli atti compiuti dal giudice, dal cancelliere e dall'ufficiale giudiziario, e gli atti e documenti depositati dalle parti e dagli eventuali interessati.

[Il pretore o] il presidente del tribunale competente per l'esecuzione o il giudice dell'esecuzione stessa può autorizzare il creditore a depositare, in luogo dell'originale, una copia autentica del titolo esecutivo, con obbligo di presentare l'originale a ogni richiesta del giudice. (1)

 

-----

(1) Le parole "Il pretore o", citate nel presente comma, sono state soppresse dall'art. 91, D.Lgs 19.02.1998, n. 51, in vigore dal 21.03.98 con effetto dal 02.06.99.

 

 

 

 

 

 

 

Vetrina