Provvedimenti del presidente
Codice di procedura civile
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 28 ottobre 1940, n. 253
Codice di procedura civile. [codice procedura civile]
Approvato con R.D. 28 ottobre 1940, n. 1443

LIBRO QUARTO. Dei procedimenti speciali - TITOLO SECONDO. Dei procedimenti in materia di famiglia e di stato delle persone - CAPO SECONDO. Dell'interdizione, dell'inabilitazione e dell'amministrazione di sostegno
Articolo 713
Provvedimenti del presidente

Il presidente ordina la comunicazione del ricorso al pubblico ministero . Quando questi gliene fa richiesta, può con decreto rigettare senz'altro la domanda; altrimenti nomina il giudice istruttore e fissa l'udienza di comparizione davanti a lui del ricorrente, dell'interdicendo o dell'inabilitando e delle altre persone indicate nel ricorso, le cui informazioni ritenga utili. (1)

Il ricorso e il decreto sono notificati a cura del ricorrente, entro il termine fissato nel decreto stesso, alle persone indicate nel comma precedente; il decreto è comunicato al pubblico ministero . (2)

 

-----

(1) E' costituzionalmente illegittimo il secondo periodo del presente comma dell'art. 713 C.p.C. "nella parte in cui permette al tribunale di rigettare senz'altro, e cioè senza istituire contraddittorio con la parte istante, la domanda di interdizione o di inabilitazione ove il pubblico ministero ne faccia richiesta" (C. Cost. 05.07.1968, n. 87).

(2) La rubrica del capo cui il presente articolo appartiene è stata così modificata dall'art. 17, L. 09.01.2004, n. 6, con decorrenza dal 19.03.2004. Si riporta di seguito il testo previgente:

"CAPO SECONDO Dell'interdizione e dell'inabilitazione".

Vetrina