Deposito degli atti per il giudizio abbreviato
Disposizioni di attuazione del codice di procedura penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 5 agosto 1989, n. 182
Norme di attuazione, di coordinamento e transitorie del codice di procedura penale [disposizioni attuative codice procedura penale]
Approvato con D.Lgs. 28.07.1989, n. 271

TITOLO PRIMO. Norme di attuazione - CAPO DODICESIMO. Disposizioni relative al procedimento davanti al tribunale in composizione monocratica
Articolo 161
Deposito degli atti per il giudizio abbreviato

[1. Nel decreto di citazione emesso dal pubblico ministero per il giudizio abbreviato a norma dell'articolo 560 commi 2 e 3 del codice, in luogo di quanto previsto dall'articolo 555 comma 1 lettera g) del codice, è contenuto l'avviso che il fascicolo relativo alle indagini preliminari 
è depositato nella cancelleria del giudice per le indagini preliminari, con facoltà per le parti e i loro difensori di prenderne visione e di estrarne copia]. (1) (2)

 

-----

(1) L'intitolazione del capo al quale il presente articolo appartiene è stata così modificata dall'art. 213 della L. 16.06.1998, n. 188.

(2) Il presente articolo è stato abrogato dall'art. 54, L. 16.12.1999, n. 479 (G.U. 18.12.1999, n. 296).    

 

 


 


 

Vetrina