Devoluzione ad uno Stato estero delle cose confiscate
Codice di procedura penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 24 ottobre 1988, n. 250
Codice procedura penale [codice procedura penale]
Approvato con D.P.R. 22 settembre 1988, n. 447

LIBRO UNDICESIMO. Rapporti giurisdizionali con autorità straniere - TITOLO QUARTO. Effetti delle sentenze penali straniere. Esecuzione all'estero di sentenze penali italiane - CAPO PRIMO. Effetti delle sentenze penali straniere
Articolo 740 bis
Devoluzione ad uno Stato estero delle cose confiscate

1. Nei casi previsti dagli accordi internazionali in vigore per lo  Stato, le cose confiscate con sentenza definitiva o con altro provvedimento irrevocabile sono devolute allo Stato estero nel quale è stata  pronunciata la sentenza ovvero è  stato adottato il provvedimento di confisca.

2. La devoluzione di cui al comma 1è ordinata quando ricorrono i seguenti presupposti:

a) lo Stato estero ne ha fatto espressa richiesta;

b) la sentenza ovvero il provvedimento di cui al comma 1 sono stati riconosciuti nello Stato ai sensi degli articoli 731, 733 e 734. (1)

-----

(1) Il presente articolo è stato inserito dall'art. 5, L. 03.08.2009, n. 116 (G.U. 14.08.2009, n. 188) con decorrenza dal 15.08.2009.

Vetrina