Discussione
Codice di procedura penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 24 ottobre 1988, n. 250
Codice procedura penale [codice procedura penale]
Approvato con D.P.R. 22 settembre 1988, n. 447

LIBRO QUINTO. Indagini preliminari e udienza preliminare - TITOLO NONO. Udienza preliminare
Articolo 421
Discussione

1.Conclusi gli accertamenti relativi alla costituzione delle parti, il giudice dichiara aperta la discussione. 

2.Il pubblico ministero espone sinteticamente i risultati delle indagini preliminari e gli elementi di prova che giustificano la richiesta di rinvio a giudizio. L'imputato può rendere dichiarazioni spontanee e chiedere di essere sottoposto all'interrogatorio, per il quale si applicano le disposizioni degli articoli 64 e 65 . Su richiesta di parte, il giudice dispone che l'interrogatorio sia reso nelle forme previste dagli articoli 498 e 499. Prendono poi la parola, nell'ordine, i difensori della parte civile, del responsabile civile, della persona civilmente obbligata per la pena pecuniaria e dell'imputato che espongono le loro difese. Il pubblico ministero e i difensori possono replicare una sola volta. (1) (2)

3. Il pubblico ministero e i difensori formulano e illustrano le rispettive conclusioni utilizzando gli atti contenuti nel fascicolo trasmesso a norma dell'articolo 416 comma 2 nonche` gli atti e i documenti ammessi dal giudice prima dell'inizio della discussione. 

4. Se il giudice ritiene di poter decidere allo stato degli atti, dichiara chiusa la discussione .

 

-----

(1) Il presente comma è stato così modificato dall'art. 2, L. 07.08.1997, n. 267.

(2) Il presente comma è stato così modificato dall'art. 20, L. 16.12.1999, n. 479 (G.U. 18.12.1999, n. 296).

 

 

 

 

Vetrina