Durata e prosecuzione del dibattimento
Codice di procedura penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 24 ottobre 1988, n. 250
Codice procedura penale [codice procedura penale]
Approvato con D.P.R. 22 settembre 1988, n. 447

LIBRO SETTIMO. Giudizio - TITOLO SECONDO. Dibattimento - CAPO PRIMO. Disposizioni generali
Articolo 477
Durata e prosecuzione del dibattimento

1. Quando non e` assolutamente possibile esaurire il dibattimento in una sola udienza, il presidente dispone che esso venga proseguito nel giorno seguente non festivo. 

2. Il giudice puo` sospendere il dibattimento soltanto per ragioni di assoluta necessita` e per un termine massimo che, computate tutte le dilazioni, non oltrepassi i dieci giorni, esclusi festivi. 

3. Il presidente da` oralmente gli avvisi opportuni e l' ausiliario ne fa menzione nel verbale . Gli avvisi sostituiscono le citazioni e le notificazioni per coloro che sono comparsi o debbono considerarsi presenti .

 

 

 

Vetrina