Esame a domicilio di testimoni, periti e consulenti tecnici
Codice di procedura penale
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 24 ottobre 1988, n. 250
Codice procedura penale [codice procedura penale]
Approvato con D.P.R. 22 settembre 1988, n. 447

LIBRO SETTIMO. Giudizio - TITOLO SECONDO. Dibattimento - CAPO TERZO. Istruzione dibattimentale
Articolo 502
Esame a domicilio di testimoni, periti e consulenti tecnici

1. In caso di assoluta impossibilita` di un testimone, di un perito o di un consulente tecnico a comparire per legittimo impedimento, il giudice, a richiesta di parte, puo` disporne l' esame nel luogo in cui si trova, dando comunicazione, a norma dell'articolo 477 comma 3, del giorno, dell'ora e del luogo dell'esame. 

2. L'esame si svolge con le forme previste dagli articoli precedenti, esclusa la presenza del pubblico. L' imputato e le altre parti private sono rappresentati dai rispettivi difensori . Il giudice, quando ne e` fatta richiesta, ammette l'intervento personale dell'imputato interessato all'esame.

 

 


 

Vetrina